Iniziative in corso

Traduzione del test per scoprire il Patronus Traduzione dello Smistamento a Ilvermorny Guarda da vicino del vecchio Pottermore Scritti da J.K. Rowling Immagini di Pottermore Certificato di Pottermore Traduzione domande Smistamento a Hogwarts Traduzione domande Bacchetta Download vari

giovedì 26 marzo 2015

L'oggetto scomparso: il lavoro a maglia

Grazie alla nostra "anzianità di servizio" in Pottermore, siamo stati testimoni di molti cambiamenti nel sito, e a volte anche di intoppi di varia portata.
Oggi vi raccontiamo la storia di due oggetti che hanno creato un certo scompiglio ai tempi dell'apertura degli ultimi capitoli della Camera dei Segreti: il lavoro a maglia e il distintivo dei Montrose Magpies. La nostra memoria potrebbe fare difetto in qualche punto del racconto, abbiate pazienza!

Era il 31 ottobre 2012, e in quel giorno Pottermore ha sbloccato la terza tranche di capitoli del secondo libro di avventure di Harry Potter: appunto la Camera dei Segreti.
I capitoli andavano dal 12 (La Pozione Polisucco) al 18 (Un premio per Dobby), e come potete immaginare eravamo giustamente carichi di aspettativa ed entusiasmo.
Lavoro a magliaDato che si era all'inizio dell'avventura di Pottermore, che era stato aperto al pubblico proprio nell'aprile di quell'anno, il traffico era praticamente insostenibile. Il sito si bloccava di continuo, congestionato dalla quantità di utenti eccitati per le novità, perciò l'esplorazione quel giorno era decisamente difficoltosa.

Quando finalmente abbiamo finito di esplorare tutti i nuovi Momenti, ci siamo confrontati con altri utenti sugli oggetti raccolti. Allora non c'erano ancora le barre di scoperta, quindi non sapevamo se eravamo effettivamente riusciti a raccogliere tutto nelle scene. L'unico modo per avere un riscontro era sbirciare i bauli altrui!
Con nostro disappunto, abbiamo scoperto che i primi ad aver finito i capitoli avevano due oggetti in più: il lavoro a maglia e il distintivo dei Montrose Magpies!
Appreso che li avevano raccolti nell'ufficio della professoressa McGranitt, nel momento "Il ritorno di Silente", ci siamo precipitati a controllare, ma la situazione si presentava come oggi.


Il lavoro a maglia sembrava un semplice oggetto di scena, impossibile da collezionare, e del distintivo dei Montrose Magpies, che doveva trovarsi anch'esso sul tavolo in primo piano, non c'era traccia.
Ma come?! Avevamo terminato l'esplorazione dei capitoli a poco tempo di distanza gli uni dagli altri, perché mai noi non riuscivamo a raccoglierli/vederli?!!

A quel punto è iniziata una sorta di tortura del Momento: abbiamo aggiornato e riaggiornato, tentato zoomando e non zoomando, cambiato più browser, pulito la cronologia, sequestrato il pc ad amici e/o parenti, sbatacchiato malamente il mouse, addentato la tastiera e si vocifera che lo Stregatto abbia soffiato indignato alla scheda grafica per giorni. Nulla di fatto.
Così siamo passati a scrivere allo staff di Pottermore. Credo di poter affermare che ricevettero per mesi messaggi dal disperato all'imbufalito, scritti praticamente da ogni utente che frequentava Pottermore in quel periodo. Le risposte che abbiamo ricevuto purtroppo non ci sono state d'aiuto, ormai i due oggetti erano diventati irraggiungibili.
I pochi che li avevano raccolti li conservavano come reliquie, mentre gli altri rosicavano!

Distintivo dei Montrose Magpies
Per il distintivo dei Montrose Magpies c'è stata una svolta: il 25 aprile 2013, con l'assegnazione della III Coppa delle Case, è rispuntato.
I Serpeverde, vincitori della Coppa, lo hanno ricevuto come ricompensa per i loro sforzi!
Tre mesi dopo, ossia il 31 luglio 2013, con l'apertura degli ultimi capitoli (dal 16 al 22) del Prigioniero di Azkaban, il tanto sospirato distintivo è finalmente giunto alla portata di tutti. Infatti è possibile raccoglierlo, in tutta facilità, nel capitolo 21 Momento 1, intitolato GiraTempo, accanto alla clessidra di Corvonero.

Il lavoro a maglia (in inglese needlework, cioè ricamo) invece non è ancora stato reintrodotto, e chissà se lo sarà mai. Non ci è mai stato chiaro perché li abbiano tolti così repentinamente e quali motivi potevano esserci dietro.
Il lavoro a maglia in un bauleForse la McGranitt non ha apprezzato che il suo lavoretto serale venisse sparpagliato a destra e a manca senza alcun ritegno? O magari si è indispettita perché lo Stregatto voleva fregarle anche i gomitoli di lana?
In ogni caso abbiamo un appunto da fare ai traduttori italiani: a noi, più che un lavoro a maglia, quello sembra un tamburello da ricamo!
A proposito di traduzione, c'è qualcuno all'ascolto che nel baule sotto la lettera H vanta questo cimelio? Sotto la H perché appare col seguente curioso nominativo: "Hai trovato un lavoro a maglia".
Dicevo, se qualcuno di voi ne è in possesso, sarebbe così gentile da riportarci la descrizione in un commento? Abbiamo rinvenuto quella inglese, e ci chiedevamo se è stata tradotta letteralmente o no.
Questa la versione originale:
Bozzetto Corvonero/Montrose Magpies"A relaxing hobby for the witch or wizard who wants to unwind."


CURIOSITA': il distintivo dei Montrose Magpies inizialmente era una elaborazione dello stemma di Corvonero! Come potete vedere dall'immagine a lato, ricavata da un articolo di Insider del 20 ottobre 2011, il bozzetto è praticamente identico al distintivo della famosa squadra di Quidditch.

20 commenti:

  1. Miao, ed io che contavo sulla McGranitt per avere almeno il restante gomitolo! Pietra Stregatto che si consola giocando con la ricordella di Neville.

    RispondiElimina
  2. Peccato che il lavoro a maglia non si può raccogliere.
    Invece per il distintivo dei montrose magpies non ci avevo neanche fatto caso, io mi sono iscritta quando l'avevano già rimesso, quindi grazie per questa informazione!

    RispondiElimina
  3. Però strano che sia sotto la H !!!!! Nel fatto della collocazione Pottermore non è proprio il massimo! Però non importa, tutti (in questo caso tutto) hanno dei difetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giada!
      E' vero, nessuno è perfetto! Ogni tanto ci vengono in mente piccoli episodi e ci piace raccontarveli, speriamo di avere almeno in parte soddisfatto la curiosità di chi si chiedeva perché lo avevamo inserito nella lista degli oggetti!
      Non sapendo esattamente cosa ci sia dietro le scelte e i meccanismi di Pottermore, possiamo solo fare fantasiose ipotesi! ;-)

      Elimina
  4. Ciao...... io a scuola sono una "ribelle" senza pietà (non faccio i compiti, non studio dico cose private agli altri....) e tutti mi odiano, io vorrei cambiare e chiedo consiglio agli altri, ma loro non mi ascoltano nessuno mi parla piu e scusate se anche su questo blog mi sono comportata male........... potreste darmi dei consigli su come migliorare e riprendere la fiducia dei miei compagni? sempre se non mi odiate.......grazie comunque...........Nicole (triste e pentita del suo comportamento)

    RispondiElimina
  5. Se volete che mene vada per sempre da questo blog ditemelo, tanto ormai alle delusioni ci sono abituata..........scusatemi, sono pentita con tutto il cuore, sigh...........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miao Nicole,
      potresti cominciare a condividere la passione e i valori di Harry Potter con i tuoi amici e leggere la fanfiction che è qui.
      Ho messo una buona parola con Gazza per te. Ha detto che ti appenderà per i pollici solo la prossima volta.
      Comunque, almeno i compiti cerca di farli, non hai visto come sono finiti Tiger e Goyle?
      Non c'è registrazione qui: solo massima libertà! Tuo miagolante Pietra Stregatto.

      Elimina
    2. Ciao Nicole,
      non ti conosco di persona perciò non so come tu sia al di là dei pochi commenti che hai lasciato nel nostro blog. Non ti odiamo, perché l'odio presupporrebbe una conoscenza che per l'appunto non abbiamo, e non ti impediremo di certo di frequentare questo blog o altro. La sola cosa che ti chiedo è di lasciare commenti che possano aiutarti e non metterci in difficoltà, nel rispetto reciproco. Nonostante ci siano solo uno schermo e una tastiera davanti a te, quello che scrivi viene letto da persone reali.
      Il solo consiglio che mi sento di darti è di dare quello che vorresti ricevere. Per guadagnarsi il rispetto degli altri, bisogna prima di tutto che sia tu a mostrare rispetto e comprensione. Se vuoi sapere se è difficile, la risposta è sì, enormemente. E non sempre le cose andranno come speravi, ma almeno saprai di averci provato.
      Il cambiamento deve venire da te.
      In bocca al lupo,
      Eileen

      Elimina
  6. Nicole, se vuoi cambiare devi essere tu prima a volerlo! Devi sforzarti al massimo ed essere pronta a fare rinunce, ma il risultato vale la pena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miao Alice,
      anche io voglio cambiare, e mi impegno sempre a mangiare tante salsicce per dimagrire, ghghghgh!!!

      Elimina
    2. Pietra, sarebbe una dieta fantastica! Ma non è per me!

      Elimina
    3. Miao alice,
      non ti preoccupare, per te trippa all'asfodelo, è più digeribile!

      Elimina
  7. Grazie mille a tutti! Ci proverò

    RispondiElimina
  8. Kendra/SpecchioCielo1489028 marzo 2015 02:42

    Carissimi Eileen e Stregatto, ma guarda che combinazione....!!! Proprio ieri ripassando sul capitolo citato ('Il Ritorno di Silente'), mi sono ricordata di tutto il 'putiferio' causato dal fatto che alcuni erano riusciti a collezionare quei due, da allora ricercatissimi, oggetti...e mi ero chiesta se, in futuro, il 'mitico' Lavoro a Maglia, sarebbe stato, prima o poi, aggiunto... Entrare nel Blog e vedere il vostro articolo mi aveva fatto sperare...!!! Ora una considerazione sulla pessima traduzione in italiano...in effetti 'needlework' è 'Lavoro di cucito' e l'immagine del tombolo fa decisamente pensare a un ricamo...Se non ricordo male, uno degli hobby di Silente era lavorare a maglia e da qui potrebbe essere nata l'imprecisione della traduzione (oltretutto l'ufficio è quello della professoressa McGrannit...) Beh, come dici tu Eileen, sperare non costa nulla, e chissà che prima o poi.....Un bacione a te, Eileen, e una grattatina sotto il mento allo Stregatto...Kendra *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miao, io continuo a preferire i gomitoli, ghghghgh!!! In attesa dell'uscita di ben due capitoli della fanfiction della quinta casa entro Pasqua!.......Non lo dovevo dire, non lo dovevo proprio dire!
      Sgattaiola via rincorso da Eileen. Pietra Stregatto che fa "Puff!".

      Elimina
    2. Ciao Kendra!
      Purtroppo non abbiamo nessuna novità sul Lavoro a maglia, magari! Abbiamo pensato di fare il post dopo aver ricevuto un commento in cui ci chiedevano come mai non si può raccogliere, così abbiamo fatto il punto della situazione per chi è arrivato in tempi recenti.
      Hai ragione, quando Harry e Silente (VI libro) vanno a cercare di ingaggiare Lumacorno, Silente giustifica la sua lunga assenza dicendo che si è fermato a leggere una rivista di modelli a maglia, forse si sono confusi! La maggior parte degli utenti pensa che quello sia l'ufficio di Silente, l'errore è piuttosto comune!
      Un grande abbraccio! ^_^

      Elimina
  9. Potete spiegarmi meglio come ottenere il distintivo? Grazie in anticipo... :)
    Lilly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il distintivo delle Montrose Magpies è un oggetto da raccogliere, infatti si trova elencato tra gli "Oggetti", nel nostro menù sotto la voce "Elenchi oggetti->Baule". Comunque se hai letto l'articolo lo abbiamo scritto: "è possibile raccoglierlo, in tutta facilità, nel capitolo 21 Momento 1, intitolato GiraTempo, accanto alla clessidra di Corvonero.", nel terzo libro come accennato. :-)

      Elimina
    2. Ah allora dovrei averlo, grazie!

      Elimina

AVVISO: Benvenuti! Potete commentare pur non essendo registrati, ma sapete che è possibile inserire un nickname? Nella tendina "Commenta come" c'è l'opzione "Nome/URL". Inserite soltanto un nome e cliccate su continua, potrete così identificare facilmente i vostri commenti! Buona permanenza nel blog!

Harry Potter - Sorting Hat 3