Iniziative in corso

Traduzione del test per scoprire il Patronus Traduzione dello Smistamento a Ilvermorny Guarda da vicino del vecchio Pottermore Scritti da J.K. Rowling Immagini di Pottermore Certificato di Pottermore Traduzione domande Smistamento a Hogwarts Traduzione domande Bacchetta Download vari

martedì 5 agosto 2014

Blog in vacanza!

Cari miagolosi amici di Pottermore Guida,

Vi informiamo che per i prossimi 15 giorni ci concederemo delle meritate e sospirate vacanze!
Burrobirra estiva!
Il blog sarà parzialmente sguarnito: Eileen riuscirà a collegarsi brevemente soltanto da telefonino, mentre il vostro Stregatto preferito sarà irreperibile.
Quindi sappiate che i tempi di risposta alle vostre richieste potrebbero essere soggetti a lungaggini, e ad alcune domande sarà impossibile rispondere con completezza di particolari!
Portate miagolamente pazienza, il riposo felino non si tocca!

Prima di partire per la cuccia vacanziera, vorrei risolvere insieme a voi un pulcioso mistero, che si cela dietro questa miagolante domanda: “Perché Pottermore ha deciso di farci ritornare due volte su una stessa pozione, interponendo tra la prima e la seconda parte un determinato tempo di fermentazione? C’è una logica in questa scelta, oltre a quella di essere fedeli al fatto notorio che le pozioni fermentano?”.

Mi sono ritrovato un pomeriggio con questo dubbio felino assillante, e ho deciso di andare in cucina a riflettere (sulla lettiera e in cucina vicino al frigo, le idee si sviluppano in modo folgorante!).
Una volta raggiunto pigramente il piano cottura, ho preparato la caffettiera per un buon caffè miagoloarabico, l’ho messa sul fuoco medio e sono ritornato al computer, ancora più meditabondo di prima.


Infatti, mentre mi stavo grattando via una pulce magica, pensavo a quanto la preparazione di un semplice caffè assomigliasse al procedimento di una pozione!!!!!
Prima parte: apri caffettiera (calderone in alluminio), metti acqua (del fiume Lete?), versa cucchiaini di caffè (per fortuna niente muco di Vermicolo!), chiudi caffettiera e riscalda cinque minuti.

Dopo che il caffè è venuto su (miao! E’ il tempo di fermentazione delle pozioni!!!), siamo arrivati alla seconda parte della, ehm, pozione caffeino-risvegliante.
Seconda parte: spegnere il fuoco medio, versare il caffè nella tazzina (quella usata per la divinazione del Gramo!) e aggiungere almeno un cucchiaino di zucchero (non Polvere Volante, mi raccomando!).

Accidenti che similitudine mi dicevo! Ma perché Pottermore ci fa fare tutto questo? Non bastava una prima parte, invece di attendere un noiosissimo tempo di fermentazione?
Poi, dopo aver fatto qualche duello, ed aver espresso tutti i miei zampettanti dubbi ad Eileen, che voleva spelarmi la coda per averle fatto perdere di tempo, (con tutto il lavoro che ha da fare sul blog, e quello dovuto ai casini che combino io), ho avuto l’illuminazione felina!

Dalla cucina, stava arrivando un orrendo puzzo di caffè bruciato, miagolamente simile a quello proveniente dal calderone di Ron quando stava preparando il Distillato di Morte Vivente.
Non vi miagolo in che condizioni ho trovato il piano cottura, la caffettiera, il caffè e la sua guarnizione di gomma. Evanesco!!!
Anzi ve lo dico: avete presente quando scoppia un calderone? Peggio!!! Se avessi ridotto così l’aula di pozioni, il Professor Severus Piton mi avrebbe messo in punizione tutti i sabati dei sette anni di Hogwarts.

Ecco dunque trovata la logica felina ai tempi di fermentazione delle pozioni in Pottermore: se riuscirete a ricordarvi di finire tutte le pozioni che preparate, rispettando i tempi di fermentazione, avrete ottime probabilità di non dover ricomprare la caffettiera, durante la vostra vita da maghi o da streghe!
E pensare che anche i Babbani preparano le loro “pozioni” e non se ne rendono conto!

Chissà cosa farebbe il Signor Weasley per avere una caffettiera Babbana.
Sono sicuro che dopo la Ford Anglia e una papera di gomma per fare il bagno, una caffettiera sarebbe il coronamento della carriera al Ministero!
Sempre che su quella caffettiera non ci abbia messo prima le zampette il Vostro Pietra Stregatto!!!

ConchiglieP.S.S. (Post stregattum scriptum): Perché gli inglesi preferiscono il tè? Perché lo Stregatto potrebbe essere nei paraggi, pronto a colpire con la polvere di caffeina!!! Muahahahahhahah!!!

Saluti vacanzieri e miagolanti da Eileen e Pietra Stregatto

2 commenti:

  1. Buone vacanze ragazzi!!!! Divertitevi!!!!
    <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kendra, buone vacanze anche a te! :-D

      Elimina

AVVISO: Benvenuti! Potete commentare pur non essendo registrati, ma sapete che è possibile inserire un nickname? Nella tendina "Commenta come" c'è l'opzione "Nome/URL". Inserite soltanto un nome e cliccate su continua, potrete così identificare facilmente i vostri commenti! Buona permanenza nel blog!

Harry Potter - Sorting Hat 3