Iniziative in corso

Traduzione del test per scoprire il Patronus Traduzione dello Smistamento a Ilvermorny Guarda da vicino del vecchio Pottermore Scritti da J.K. Rowling Immagini di Pottermore Certificato di Pottermore Traduzione domande Smistamento a Hogwarts Traduzione domande Bacchetta Download vari

sabato 19 novembre 2016

Recensione del film "Animali Fantastici e dove trovarli" [SPOILER - AGGIORNATO]

Care miagolanti Amiche e miagolosi Amici,

cercherò di miagolare le mie impressioni a caldo sulla nuova opera cinematografica della Rowling.
Dopo la Maledizione dell'Erede, qualcuno temeva un'altra maledizione, e invece si tratta di un film veramente avvincente, con una trama solida, magicamente fedele, che ci prende per mano, o per zampa, per ricondurci con occhi sognanti nel Magico Mondo che tanto ci è mancato in questi anni.
Era l'ora... e tranquillizziamo subito i più sofferenti di cuore: nessun viaggio nel tempo questa volta!

La struttura della trama ha temi, contenuti e messaggi più maturi rispetto a quelli espressi alla scuola di Hogwarts, ma riesce a ricreare la spettacolare atmosfera, l'avvincente fascino dark, e quel miracolo di magia che ci aveva fatto tanto sognare a occhi aperti nelle precedenti avventure di Harry Potter.
Questa volta, la Rowling riesce a sorprenderci in modo completamente diverso, usando cioè gli Animali Fantastici.
Una volta miagolavamo di andare a Hogwarts a studiare come Harry, Ron e Hermione, oggi pensiamo a quale filosofia dovrebbe governare la comunità magica mondiale: isolazionismo o collaborazionismo?
E allora, miagoliamo di essere al fianco di Scamander, Porpentina e Silente per aiutarli a costruire una società giusta, in pace, sia con i Babbani o No-Mag, sia con gli Animali Fantastici, tanto vituperati perché diversi.
Ma perché proprio loro?

-----
Per poter proseguire nella lettura dell'articolo dovete cliccare sul tasto "Continua a leggere" e inserire la seguente password: AnimaliFantastici
Fate attenzione ai maiuscoli e minuscoli, e all'assenza di spazi.
In questo modo speriamo di tutelare i frequentatori del blog che non vogliono conoscere alcun dettaglio del film prima di averlo visto!
-----
Il motivo è semplice, ed è anche l'uovo di Colombo per aprire un prequel di cinque films così distante dalla nascita di Harry Potter.
Gli Animali Fantastici sono le uniche creature che non erano state ancora "presentate" con la dovuta attenzione e in tutta la loro potenzialità nell'arco della saga, salvo alcune eccezioni.
Miagolerei di più! ...Gli Animali Fantastici risultano scarsamente conosciuti anche dai maghi stessi.
Infatti, ancora nel 1926, risultano esserci molti pregiudizi su di loro, vengono considerati come dei mostri, degli esseri negativi da cui guardarsi le spalle, nonché privi di qualunque funzione e utilità (e pensare che l'azione combinata di due Animali Fantastici salverà la Comunità Magica Americana! Il Velenettoro con il suo veleno obliviatore e l'Uccello del Tuono che darà una mano a diffonderlo sui No-Mag).
Snaso
Inizialmente anche Porpentina, la futura moglie di Newt, non ne è immune da certi pensieri negativi, ma bisogna ammettere che il Purvincolo e l'Occamy sono due animaletti poco raccomandabili per chi non sa come comportarsi con loro, ghghghgh! A ognuno il suo mestiere.
Sgattaioliamo subito sul protagonista Scamander (chiariamolo subito, il co-protagonista è lo Snaso, ghghghgh!), un introverso e bizzarro Magizoologo che vive rinchiuso nella sua valigia e fa il giramondo.
Abbiamo a che fare con un animalista purosangue, più a suo agio con gli animali che con i suoi simili.
Del resto, non c'è da stupirsi: ci sono animali che danno più affetto e soddisfazione di mariti e mogli, ghghghgh!!!

In ogni caso, Newt sembra richiamare alla nostra memoria la passione di Hagrid verso i suoi "cucciolotti", ma ovviamente è molto più raffinato, colto, intelligente e preparato.
Da rilevare che, quando era a Hogwarts, Scamander si era innamorato di una certa Leta Lestrange, ma quest'ultima non era proprio una bestiola affabile.
Graves e Credence sono personaggi magistrali, come i rispettivi attori, e sembra quasi uno spreco di risorse il fatto che la loro apparizione debba limitarsi a un solo film.
Colin ed Ezra meriterebbero di continuare a far parte del cast, e chissà che la Rowling non ci riservi sorprese in proposito.
D'altra parte, dopo aver visto il film, vi domanderete anche voi che fine abbia fatto il vero Percival Graves, e se gli Obscuriali siano così facili da uccidere.
Ai posteri l'ardua sentenza miagolante.

Non starò a dilungarmi troppo sul film, ma vorrei richiamare l'attenzione sul modo in cui il MACUSA esegue la pena di condanna a morte.
Le persone vengono distratte attraverso i loro ricordi più felici, mentre aspettano su una sedia che una strana sostanza veliforme, uscita da una piscina simile a un Pensatoio, li ricopra e li uccida.
E qui sospetto che la Rowling ci abbia mostrato finalmente come agiscono i Lethifold: una creatura che silenziosamente tenta di ricoprire una vittima in stato di dormiveglia.
Che ne pensate? Potrebbe miagolarsi proprio del misterioso Lethifold?

Zampettiamo ora sul cattivo di turno, Gellert Grindelwald.
Uno come lui, portatore dell'idea che i maghi dovrebbero governare sui Babbani, in nome di un Bene Superiore, non poteva certo usare Avada Kedavra contro i suoi simili, ma solo Schiantesimi.
Così pare, dal momento che lampi verdi non se ne vedono.
Infatti, la principale differenza con Voldemort è la seguente: a quest'ultimo non importa nulla se si è magici oppure Babbani.
Gellert Grindelwald
Insomma, Voldemort non ha un Bene Superiore (seppure eticamente sbagliato!) come punto di riferimento. Pertanto, il confronto con Grindelwald non mi appare corretto, in quanto Gellert è comunque dotato di una piccola briciola di etica verso i suoi simili, ancorché deviata. Lo conferma anche il suo comportamento prima di morire ucciso da Voldemort.
E' per questo che, sebbene si faccia facilmente catturare, senza uccidere apparentemente nessun mago, almeno in America, il giudizio su di lui deve essere rimandato ad altro film.
Oltretutto, le mani di Grindelwald vengono imprigionate da qualcosa di legnoso, ma non si capisce cosa sia. Forse un grosso Asticello di Newt?
Ad onor del vero, Grindelwald viene colpito alle spalle da colui che aveva sottovalutato, e si congeda dal pubblico con una strana frase rivolta al suo antagonista Scamander ("Moriremo un poco"), che a noi ha fatto pensare a una citazione proveniente da una lettera di Seneca a Lucillo (Cotidie morimur, Moriamo ogni giorno). Apparentemente senza senso, ma...
Quindi un uomo, Gellert Grindelwald, di alto livello culturale, come Silente.

OccamySottolineiamo una "informazione aggiuntiva" rispetto a quanto sapevamo finora a proposito di una particolare creatura: l'Occamy è un animale "giustaspazio", questo significa che è in grado di adeguare le dimensioni del suo corpo allo spazio che lo circonda, una caratteristica non presente nell'attuale edizione del libro di Scamander.
Speriamo che la prossima edizione del compendio, programmata per marzo 2017, contenga questi aggiornamenti!

Eccoci a miagolare di Jacob, Queenie e Porpentina, dei personaggi simpaticissimi e azzeccatissimi, andranno lontano in questa nuova saga. Jacob e Queenie sembrano essere una coppia destinata a far miagolare di sé, almeno in una comunità come quella americana, dove No-Mag e persone magiche non si possono sposare.
Nel loro caso, si ha l'impressione che la magia antica dell'amore abbia il sopravvento sui tentativi di Obliviare il povero Jacob, ghghghgh!
Invece, la Presidentessa del Macusa è un'attrice che ha dato vita a una donna molto severa, anche un po' ottusa se vogliamo, e quasi ai margini della storia, benché nei trailer appaia più dinamica e intraprendente. Probabilmente non farà grosse apparizioni in futuro, ma non ci perderemo granché.

Si cita di sfuggita Ilvermorny, ma questa scuola rimane ancora un mistero, se si eccettua il noto contenuto scritto da JKR per Pottermore, e che potete leggere qui: Scuola di Magia e Stregoneria di Ilvermorny
L'unica nota stonata, ma solo a livello di desiderio felino inconscio, è la morte di Credence. Ucciso su ordine della Presidentessa, tra l'altro.
Sia Gellert che Newt lo avrebbero voluto vivo, per scopi diversi, ma la Piquery non ci pensa due volte, e lo fa uccidere. Niente lampi verdi però. Altro dubbio: sarà morto davvero?
Comunque Credence è vittima dell'ignoranza della Comunità Magica Americana, e mi fermo qui, per non dare l'impressione di essere d'accordo con Gellert Grindelwald, ghghghgh!!!
Eppure, una volta, anche Silente abbracciava la stessa idea politica, almeno nella filosofia alla base, ma non nei modi di applicarla.

Da notare come questo particolare scambio durante l'interrogatorio assuma più significati, alla luce del colpo di scena finale:


Un approfondimento sul personaggio interpretato da Ezra Miller, il misterioso Credence.
Si scopre che egli custodisce inimmaginabili poteri magici, che tuttavia tiene compressi dentro di sé a causa degli abusi fisici e psichici subiti. In sostanza egli rifiuta la propria magia, ma non può liberarsene. Questa particolare condizione crea un "Obscurus" al suo interno, una "essenza" che erompe in modo distruttivo quando Credence viene sopraffatto dalla rabbia.
Vi ricorda niente? E se diciamo... Ariana Silente?
Riprendiamo le parole dette da Aberforth nel suo appartamento sopra al pub "Testa di Porco", a proposito della sorella minore:
«Non voleva usare la magia, ma non poteva sbarazzarsene, si è come rigirata dentro di lei e l'ha fatta impazzire, esplodeva quando lei non riusciva a dominarla, e a volte era strana, pericolosa. [...] ...se il Ministero avesse scoperto cos'era diventata Ariana l'avrebbe fatta rinchiudere per sempre al San Mungo. L'avrebbero considerata una minaccia allo Statuto Internazionale di Segretezza, squilibrata com'era, con la magia che le schizzava fuori quando non riusciva più a controllarla.»
Ci sono buone probabilità che abbia vissuto lo stesso problema del giovane Barebone.
Va detto che Credence è un caso particolare: generalmente i bambini maghi vittime di abusi, che custodiscono un Obscurus al loro interno, non sopravvivono oltre i 10 anni.
Credence invece è arrivato ben oltre quel supposto limite, e in misura minore anche Ariana (alla sua morte aveva circa 14 anni), sempre che la sua condizione fosse analoga. Forse è anche per questo che il suo Obscurus ha dimensioni e forza così enormi.
Una annotazione terminologica: l'Obscurus è l'entità parassitica composta di magia distruttiva, mentre il mago o strega che lo ospita è noto con l'appellativo di Obscuriale.

E adesso il voto: possiamo dare un miagoloso Nove su Dieci.
Avrebbero potuto anche farci vedere qualche Animale in più e un Grindelwald più combattivo.
Ma se mi avessero accontentato, avrei dovuto apparecchiare dentro il cinema per cenare e dormirci, ghghghgh!!!
Inoltre dovranno pur tenersi qualcosa per i prossimi quattro film, dico io!

Miagolo solo un'ultima cosa: un romanzo, con tutte le informazioni peculiari del caso e gli approfondimenti relativi ai personaggi, sarebbe andato letteralmente a ruba.
Non posso credere che la Rowling si fermi a una sceneggiatura, specialmente se il film riscuote il successo che merita.
Per non parlare di peluche o modellini di animali da collezionare! Snaso per primo, ma lontano dal portafogli!

P.S. Miao: Newt ha un Obscurus, e per proteggerlo dal mondo esterno, dove non sopravvivrebbe senza una persona che lo ospita (è sostanzialmente un parassita), usa un incantesimo simile a quello che Voldemort ha usato per Nagini. Ancora una volta ci sfugge la formula magica dell'Incantesimo per la bolla protettiva. E il più irritato per questo resta il povero Severus Piton.
___________________________________________________________________

Per approfondire vi suggeriamo la lettura dei seguenti articoli, pubblicati dall'ottimo staff di Portus (portkey.it):
  1. Animali Fantastici: 24 splendidi riferimenti e citazioni alla saga di Harry Potter: qui trovate, tra le altre cose, una precisazione su Leta Lestrange e il suo rapporto con Newt;
  2. Animali Fantastici e Dove Trovarli: ecco tutte le scene tagliate dal film nel dettaglio! Parte 1 - Parte 2: nella seconda parte c'è un enorme SPOILER riguardante il prossimo film, quindi attenzione a quello che siete disposti a scoprire!
  3. Animali Fantastici: tutto quello che c’è da sapere sui prossimi film, pronostici e teorie sul futuro Parte 1 - Parte 2: in questo articolo trovate una raccolta completa delle anticipazioni sul secondo film della pentalogia, oltre a varie teorie e approfondimenti su quello appena uscito al cinema.
Mi sono annotata le descrizioni di due creature che non erano contemplate nelle nostre vecchie edizioni del compendio "Animali Fantastici: dove trovarli", sono le seguenti:
  • riguardo al Demiguise: «la sua vista opera sulle probabilità. Quindi può prevedere il presumibile futuro a breve termine.»
  • «Gli Occamy sono "aggiustospaziosi", quindi crescono per riempire tutto lo spazio. [...] Aggiustospazioso. Si riducono anche, per riempire tutto lo spazio.»

22 commenti:

  1. Miao a Tutti,

    cosa combinerebbero uno Stregatto e uno Snaso insieme al ballo del ceppo?
    Meglio non pensarci!
    Stregattaccio creatura fantastica.

    RispondiElimina
  2. Miao Pietra
    Concordo con quanto hai miagolato! Il film è veramente ben riuscito, l'atmosfera è convincente, il mondo nella valigia è davvero magico... e concordo con Jacob non potremmo immaginarlo. La presidentessa del Macusa mi fa pensare a un ministro della magia britannico dalla bombetta verde... un po' limitato. Ma queste sono solo le prime impressioni appena fuori dal cinema

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miao GattoCalderone,
      si, dopo aver visto il fil, sembra di essere stati punti da un Billiwing o Celestino, ghghgh!
      Poi, miagolaci se, secondo te, quelle cose che escono dalla 'vasca' durante l'esecuzione della pena di morte sono Lethifold oppure altro.
      Ti sei miagolamente domandata che fine ha fatto il vero Graves?
      E Credence sarà veramente morto?
      Tuo Stregatto indagatore

      Elimina
    2. FelicisBiancospino2800020 novembre 2016 12:03

      Miao Pietra!Avendo assistito ieri all'eccezionale film della nostra J. K. Rowling(stavolta nessun Thorne e Tiffany a sconvolgere il mondo magico),concordo pienamente con voi sul giudizio del film, Credence compreso. Per precisare, mi sembra di aver sentito miagolare di Pozione della Morte (forse da Newt).Potrebbe avere qualche affinità con i Lethifold, magari potrebbe annoverare tra gli ingredienti una qualche parte della creatura, ma non credo si tratti di una bestia fantastica. Nell'attesa dei prossimi film(sicuramente all'altezza),vorrei farvi notare che Porpentina è il nome della moglie di Scamander nella piccola biografia alla fine della copia odierna di "Animali Fantastici e dove trovarli".Dovremo attenderci fiori d'arancio? Ciao da FelicisBiancospino28000

      Elimina
    3. Ciao FelicisBiancospino!
      Ho visto oggi il film anche io, e avevo letto la sceneggiatura in inglese ieri (ebbene sì, io mi sono spoilerata tutto avidamente!) e confermo che si parla di "Pozione della Morte". Nella sceneggiatura Newt dice: “I saw something in that death potion”.
      Potrebbe essere come dici tu, un estratto di Lethifold, quello che è certo è che la sostanza è liquida, mentre sappiamo che la creatura oscura assomiglia più a una "coperta" nera.
      In qualche modo mi ha fatto pensare a un Pensatoio, perché mostrava i ricordi di Tina per attirarla.
      Ti confermo che Tina è proprio la Porpentina che vivrà con Newt e i loro tre Kneazle, anche se mi fa strano che il buon Scamander sia in grado di accontentersi di quelli!

      Elimina
    4. Miao FelicisBiancospino28000,
      credo che sulla pozione della morte tu possa avere ragione, anche se in libri di Hogwarts non si può pretendere che se ne parli.
      Comfermo quello che ha miagolato Eileen, pagine 59-60 di Animali Fantastici Dove trovarli. Gli Kneazle si chiamano Hoppy, Milly e Mauler, e sono agenti agenti di scorta della Quinta Casa.
      Tuo Stregatto addetto all'Ufficio Sicurezza Professori in pensione.
      p.s.: un particolare,...Grindelwald ha due occhi di colore diverso.

      Elimina
  3. Ciao Eileen, miao Stregatto :)
    Mi è capitato per la prima volta in vita mia, di aver realizzato cosa avessero creato gli sceneggiatori e i registi, solo dopo ore dalla visione del film. Ho pensato e ripensato ai dettagli; ho riconsultato la mia copia di Animali Fantastici (non fedelissima: non c'è nemmeno l'ombra degli Asticelli, per esempio); ho ricercato date ed eventi nella storia di Potter e, ad ogni dettaglio che "rispolveravo", gli occhi mi brillavano sempre di più! CAPOLAVORO! Hanno inserito una gran bella trama in un film che ci ha riempito sin da subito di informazioni, nomi e animali nuovi! Ripeto, CAPOLAVORO!
    Vorrei però condividere con voi la mia idea (o forse provocazione, fate voi). Ritengo abbiate tirato in ballo con cognizione di causa Ariana Silente, sostenendo che essa condividesse la stessa condizione di Credence; sappiamo tutti che nella saga di Potter, è spiegato come sia morta accidentalmente, colpita da una maledizione vagante, scagliata durante lo scontro Silente-Grindelwald (non vedo l'ora di ammirarlo sul grande schermo!); la mia provocazione/idea perciò è la seguente: che ne direste se la bambina Obscuriale, salvata da Newt, sia proprio Ariana? Lo so che nel film si dice chiaramente che la bambina sia sudanese, ma chi ci dice che Newt abbia detto la verità? Ricordo come nella scena lui sorvoli sull'argomento e ho confrontato le date... la cosa mi pare molto probabile, quasi possibile!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao AurorProfezia!
      Controlla meglio, gli Asticelli ci sono: li trovi sotto al loro nome originale, Bowtruckle!
      Probabilmente hai la mia stessa vecchia edizione, tradotta in modo un po' bizzarro.
      Nel film viene citato anche un drago che nel nostro compendio va sotto al nome di Ironbelly Ucraino. Nel film Newt lo chiama Forteventre Ucraino, penso che i possessori dell'ultima edizione di Animali Fantastici sul mercato (sparita dal mercato in vista della revisione in uscita a marzo 2017) possano confermare questa traduzione. Curiosità: è la stessa razza di drago che faceva la guardia dentro la Gringott, chissà cosa ne pensava Newt in proposito.

      Per quanto riguarda il discorso Obscurus, credo che non possa trattarsi di Ariana.
      In primo luogo non avrebbe avuto senso mentire, poteva benissimo raccontare la storia senza rivelare il nome, perché inventare una bambina sudanese?
      Ma soprattutto non coincidono le date.
      Siamo nel 1926, Newt ha 29 anni (è nato nel 1897).
      Silente è nato nel 1881, e si è diplomato a Hogwarts nel 1898 o '99. All'epoca dei fatti di Animali Fantastici ha 45 anni.
      Sua madre e sua sorella, morte a distanza di circa un mese mi pare, sono mancate quando lui aveva appena terminato gli studi a Hogwarts e si preparava a partire per un viaggio, per coronare il proprio diploma.
      Insomma, quando Ariana è morta, Newt aveva all'incirca due anni!

      Trovo più intrigante l'idea che Newt avesse un altro motivo per andare negli USA.
      Chiariamo subito che non conto l'acquisto del "Puffskein Appaloosa", mi sembra chiaro che si trattava di una semplice copertura, piuttosto debole in verità, ma non è questo il punto.
      Oltre a dover riportare il Tuono Alato Frank in Arizona, non poteva essere un "emissario" di Silente?
      Di certo il buon Albus aveva sentore dei movimenti del suo "interesse sentimentale" Gellert.
      Se al tempo del loro scontro, quando hanno provocato la morte di Ariana, Grindelwald avesse cominciato a interessarsi anche ai casi di Obscurus?
      Silente potrebbe aver indovinato che Gellert era andato Oltreoceano alla ricerca del potente Obscuriale?
      E in tal caso, rivelando solo lo stretto necessario, non potrebbe aver mandato il suo pupillo Newt in avanscoperta?
      Newt per me comprende (o sospetta) chi si cela sotto i panni di Graves già durante l'interrogatorio, e Graves a sua volta capisce di essere stato scoperto.
      Per questo ordina in fretta e furia l'esecuzione, senza autorizzazione da parte della Presidentessa?

      ...mi chiedo se con tutte queste teorie del complotto in testa dormirò stanotte! XD

      Elimina
    2. Miao AurorProfezia,
      per amor miagolante della precisione, la Presidentessa del Macusa parla di Obscuriale, mentre Newt lo chiama Obscurus, nome forse latino. Comunque poco importa, è lui, ghghgh!
      Non si segnalano Stregatti con Obscuriali, ma una volta, dopo aver mangiato diverse salsicce con i faglioli, il Presidente degli Stregatti, Noli me Tangere, famoso nella fanfiction della quinta casa, ha avuto dei movimenti di corpo, seguiti da flautolenze, scambiate per obscuriali, ghghghgh!

      La bambina rimane sudanese anche per me, come ben illustra Eileen.
      Per quanto riguarda l'idea di un emissario di Silente a New York, non è malvagia, e potrebbero cogliere nel segno.
      Avete notato, durante l'interrogatorio, come era 'geloso' Grindelwald delle attenzioni di Silente verso Newt?
      Pensate al colloquio tra Newt e Graves prima della condanna!
      Stregatta ci cova, ghghghghgh!
      D'altra parte, se la Rowling vuole indagare la sfera sessuale di Albus e se quest'ultima è rilevante per capire i rapporti tra lui e Gellert, non possiamo fare altro aspettare per capire le dinamiche di un Amore tormentato che finisce con un duello.
      Assisteremo quindi a un bacio tra Silente e Grindelwald nella Guferia al chiaro di luna?
      E' forse questo il motivo per il quale Grindelwald non viene ucciso ma solo rinchiuso?
      E quante volte Silente gli farà visita negli anni successivi, portandogli maritozzi con panna obscuriale?
      Alla Rowling la scelta letteraria di trattare anche questo tema.
      Invece, Voldemort avrebbe sposato volentieri un obscuriale, ma poi si è dovuto accontentare di Bellatrix. Che ci volete fare?
      Poi, per gli estimatori delle donne più mature, c'è sempre la McGranitt, ghghghgh!
      Un giorno, vi miagolerò delle mie amanti feline in gioventù, prima di conoscere l'Amore delle mie nove vite, Daisy, e...
      Stregatto inseguito da Daisy.

      Elimina
  4. Circa a 1:50:35, quando la presidentessa dice "non possiamo obliviare un'intera città", si intravede qualcosa uscire dallo squarcio nella strada. Forse voi, se l'avete visto ad una risoluzione decente, siete riusciti a capire cosa sia? Credo che nessuno si sia raccapezzato della dipartita di Credence, e se quel robo non era lo swooping evil, poteva sembrare un brandello di materia nera...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessio!
      Ti riporto il brano presente nella sceneggiatura senza tradurre, così evito di fuorviarti:

      “MADAM PICQUERY
      We owe you an apology, Mr. Scamander. But the magical community is exposed! We cannot Obliviate an entire city.

      A beat as this sinks in.
      As Newt follows Madam Picquery’s gaze, he sees a tendril of black matter, a small part of the Obscurus, floating down through the roof. Unnoticed by anyone else, it eventually floats up and away, trying to reconnect with its host.
      A pause. Newt’s attention snaps back to the problem at hand.

      NEWT
      Actually, I think we can.”

      Quindi è un frammento di Obscurus che tenta di riunirsi al suo ospite, ossia Credence, senza il quale sappiamo che non può sopravvivere.
      Ora, questo da solo non significa nulla, ma ho appena trovato uno SPOILER del secondo film grande come un Erumpent.
      Se sei disposto a scoprire la scena tagliata che risponde alle nostre domande, leggi questo articolo di Portus:

      http://www.portkey.it/sito/2016/11/21/animali-fantastici-e-dove-trovarli-ecco-tutte-le-scene-tagliate-dal-film-nel-dettaglio/2/

      !!!!!!!!!!

      Elimina
  5. Ciao a tutti! Anch'io sabato sono andata a vedere il film, assieme a mio marito e a mio figlio, e tutti noi siamo rimasti entusiasti! Finalmente, dopo diverse delusioni (la chiusura del vecchio Pottermore, la Maledizione dell'erede), qualcosa di veramente emozionante. E' stato bellissimo vedere concretizzate delle creature finora solo immaginate, lo snaso era davvero molto divertente! Anche i personaggi erano ben caratterizzati. Certo, le atmosfere erano piuttosto diverse da quelle di Hogwarts, ma a mio avviso questo può essere un punto a favore perché qualcosa di troppo simile avrebbe potuto dare la sensazione di una brutta copia.
    Poi ho trovato molto avvincente la storia dell'obscuriale, che, come avete detto voi, si può ricollegare alla vicenda di Ariana. A proposito, Stregatto, a come ho capito io un obscurus è la forza oscura in sé, che come abbiamo visto può anche venir separata dall'ospite, mentre un obscuriale è un bambino che ha sviluppato un obscurus. Trovo molto interessante che una forza oscura possa svilupparsi come conseguenza della repressione della propria vera natura.
    Una cosa comunque mi ha stupita: la facilità con cui è stata emessa e mandata in esecuzione una condanna a morte. D'accordo, la pena di morte esiste anche adesso negli USA, ma almeno prima c'è un processo... mi è sembrato tutto decisamente troppo semplice e sbrigativo. Per quanto riguarda il liquido nella vasca, anch'io credo che fosse una pozione, piuttosto che una creatura magica.
    Anche il colpo di scena finale, cioè Graves che si rivela essere Grindelwald, secondo me è ben riuscito (io mi aspettavo che fosse un suo seguace, non lui in persona).
    Detto questo, mi rimane un dubbio: come ha fatto la scimmia a far funzionare una bacchetta magica? Se i babbani non possono, perché una scimmia sì?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao OmbraUnicorno!
      Stanotte penso di non aver chiuso occhio, più lo elaboro più il film assume significati! Finalmente un lavoro degno della Rowling!!!
      Ora vediamo le teorie.
      Per quanto riguarda Graves, ho scritto una mia interpretazione nel commento 3.1, e come avevamo scritto nell'articolo credo che la scena chiave sia proprio l'interrogatorio, in cui la recitazione dei personaggi secondo me era superlativa.
      Secondo me è una conversazione che si svolge su più livelli, e che va rivista più volte.
      La condanna a morte repentina suona strana anche a noi, insomma almeno l'autorizzazione alla Presidentessa dovrebbe essere il minimo, giusto?
      Ma accade qualcosa durante gli scambi: Graves/Grindelwald a un certo punto si tradisce, e Newt lo guarda come se vedesse ben al di sotto della maschera di Auror. Ricordiamo che Scamander è molto intuitivo, anche se solitamente solo con i suoi animali.
      Graves a quel punto precipita gli eventi, spedendoli senza cerimonie a morte.
      Il tutto si gioca su una parola (inutile, riferito all'Obscurus, a proposito concordo con la tua definizione dei termini) e sugli sguardi che si scambiano.
      Grindelwald temeva di poter essere smascherato, cosa che lo fa ridere nel finale, perché andiamo è il più potente Mago Oscuro della sua epoca. Ma i tempi per lui non sono ancora maturi: non ha ancora trovato l'Obscuriale, e sappiamo che è approdato negli USA proprio per questo. Dice di aver avuto una visione in proposito, avrà mica capacità divinatorie...
      Comunque decide di togliersi dai piedi i due guastafeste, certo che l'influenza di Graves sulla Presidentessa gli avrebbe garantito l'impunità, considerando anche lo stato di emergenza in cui versano a causa del pericolo di essere scoperti dai No-Mag.
      Siamo nel campo delle più fantasiose ipotesi, ma come la vedi?

      Piccola nota: secondo me Grindelwald era Trasfigurato in Graves, a meno che non sia addirittura un Metamorfomagus. In ogni caso non era sotto effetto della Polisucco, perché ricordo distintamente Silente nel Calice di Fuoco, a proposito di Barty Crouch Jr.: si limita ad aspettare che torni normale, senza alcun "Revelio" per accelerare la trasformazione da falso Moody.

      Quanto alla bacchetta, in realtà anche i Babbani possono farla funzionare, o piuttosto ribellare. E la scoperta è anche piuttosto recente, ricordi il contenuto "Storia della Magia nel Nord America"?
      A un certo punto c'è questo trafiletto, nel paragrafo sulla Legge Rappaport:

      “Bartholomew (Barebone, tra l'altro) aveva sparso i volantini a destra e a manca, e qualche quotidiano lo aveva preso abbastanza sul serio da stampare foto della bacchetta di Dorcas e scrivere che "scalciava come un mulo" se agitata.”

      Quindi anche un non-magico può attivare una bacchetta, anche se in modo del tutto involontario.

      Elimina
    2. Miao Ombra unicorno,
      è bello vedere un'intera famiglia unita andare a vedere un film magico, ghghgh!
      Credo che abbia risposto esaurientemente Eileen, sui cui mi trovo miagolamente d'accordo anche sulla trasfigurazione. Il che ci fa riflettere sui vantaggi e svantaggi tra scelta per la trasfigurazione e polisucco per mascherarsi.

      Ottima deduzione sui concetti tra Obscuriale e Obscurus, approvo miagolamente! Presumo che ne sentiremo ancora miagolare, ghghghgh!!! Leggi l'indicazione data sopra a Alessio Musolino da Eileen.

      E adesso l'ultimo dubbio rimasto: che fine ha fatto il vero Graves? Lo rivedremo nel secondo film?

      Elimina
    3. Ciao Eileen e Stregatto, ripensando alla scena dell'interrogatorio, in effetti la vostra teoria potrebbe essere giusta, forse Newt era in missione per conto di Silente e stava cercando proprio Grindelwald, e per questo il mago oscuro ha deciso di sbarazzarsene il più in fretta possibile, contando sul fatto che lo stato di allarme del momento gli avrebbe permesso di passarla liscia. Chissà che fine ha fatto il vero Graves, se è stato ucciso o se è prigioniero da qualche parte come era successo a Moody... comunque penso anch'io che Grindelwald non abbia usato la polisucco, ma la trasfigurazione, anche perché penso che un mago del suo calibro riesca a padroneggiarla senza problemi.
      Per quanto riguarda la questione della bacchetta non ricordavo il passaggio che ha citato Eileen, e immaginavo che una bacchetta magica nelle mani di un babbano (o di una scimmia) non avesse alcun tipo di reazione, ma si vede che non è proprio così. Meglio che i maghi facciano attenzione che i loro animali domestici non si mettano giocare con le bacchette, o rischiano di non ritrovarli più!

      Elimina
  6. Miao!
    Il film è spettacolare...
    Se vi interessa uno spoiler ecco il link http://www.portkey.it/sito/2016/11/21/animali-fantastici-e-dove-trovarli-ecco-tutte-le-scene-tagliate-dal-film-nel-dettaglio/2/
    Riguarda i prossimi film, ma è una scena tagliata che doveva essere presente in questo di film.

    Expelliarmus

    P.S.
    Voglio uno snaso o un tuono alato!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Expelliarmus! Ho letto anche io quell'articolo stamattina, ero tipo così: °O°
      Io sarei felice anche di un Demiguise che preveda il mio "presumibile futuro a breve termine", eviterei ad esempio bicchieri rotti, o capocciate contro sportelli vari! :'-D

      Elimina
    2. Bè... in effetti sarebbe davvero utile! XD Soprattuttomper le persone goffe come Neville e Tonks (...io per esempio... :'D).
      Riguardo all'articolo anche io sono rimasta un po' così a bocca aperta. Anche se in fondo così i conti tornano, va bene che è un film un po' più "serio" rispetto a quelli di Harry Potter ma una morte già al primo e che ti lascia con l'amaro in bocca stonava!

      Expelliarmus

      Elimina
    3. Miao Expelliarmus,
      io sono sempre con la bocca aperte, quindi non notereste differenza, per parafrasare Severus Piton, ghghghgh! (vedi i denti a castoro stregati di Hermione!).
      Devo scatenare uno Snaso in camera della McGranitt: sono le prove generali per un piano più grandioso, uno scherzetto di carnevale alla Gringott!
      Stregatto dispettoso

      Elimina
    4. Bhè adesso abbiamo una grande quantità di animali fantastici per proggettare scherzi più o meno malefici! muahahah :')

      Elimina
  7. Salve a tutti, ieri finalmente sono andata a vedere il film anche io. Dopo aver letto i vostri commenti mi aspettavo qualcosa di veramente "fantastico" ma, sinceramente, sono rimasta abbastanza delusa. L'ho trovato un film per certi versi persino soporifero (almeno nella prima parte), una storia dispersiva, scollegata... se si tolgono gli effetti speciali rimane ben poco

    StellaFenice17694

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miao StellaFenice17694,
      siamo abituati alla saga di Harry Potter, e niente reggerà mai il confronto.
      Tuttavia, crediamo miagolamente che, dopo La Maledizione dell'Erede, sia un buon punto di ripartenza, anche coraggioso, per tentare di spiegare tante cose che ci sono sfuggite nella saga principale, come la questione relativa alla sorella di Silente, o il rapporto tra lui e Grindelwald. Insommma, anche gli animali li conoscevamo poco, giusto?
      Ecco l'occasione! Tuo Stregattaccio.

      Elimina

AVVISO: Benvenuti! Potete commentare pur non essendo registrati, ma sapete che è possibile inserire un nickname? Nella tendina "Commenta come" c'è l'opzione "Nome/URL". Inserite soltanto un nome e cliccate su continua, potrete così identificare facilmente i vostri commenti! Buona permanenza nel blog!

Harry Potter - Sorting Hat 3