Iniziative in corso

Traduzione del test per scoprire il Patronus Traduzione dello Smistamento a Ilvermorny Guarda da vicino del vecchio Pottermore Scritti da J.K. Rowling Immagini di Pottermore Certificato di Pottermore Traduzione domande Smistamento a Hogwarts Traduzione domande Bacchetta Download vari

lunedì 12 ottobre 2015

Materie (e Docenti) della Scuola di Hogwarts


In questo breve testo inedito J.K. Rowling ci ha donato ben poche informazioni aggiuntive, rispetto a quello che sapevamo dalla saga.
Le materie di studio a Hogwarts ci erano note praticamente tutte, soprattutto grazie al folle orario osservato da Hermione nel corso del terzo anno scolastico.

Questo contenuto esclusivo è stato ereditato dal vecchio Pottermore, e si sbloccava al primo anno, durante il momento relativo alla lezione di Incantesimi dal professor Vitious.
Esplorando la scena si poteva incendiare la piuma di Seamus Finnigan, raccogliere un galeone su un banco (abbiamo tutti avuto una onorata carriera di scippatori, e ammettiamolo che ci siamo anche divertiti in alcune occasioni!) e infine cliccare sulla lavagna in fondo all'aula per sbloccare e leggere il contenuto che trovate a seguire.

Harry Potter e la Pietra Filosofale: Lezione di Incantesimi

Ed ecco cosa scoprivamo:

Materie della Scuola di Hogwarts

Tutti gli studenti di Hogwarts del primo anno devono seguire sette materie: Trasfigurazione, Incantesimi, Pozioni, Storia della Magia, Difesa contro le Arti Oscure, Astronomia ed Erbologia. Anche le lezioni di volo (su scopa) sono obbligatorie.

Al termine del secondo anno, gli studenti di Hogwarts devono scegliere almeno altre due materie dal seguente elenco: Aritmanzia, Babbanologia, Divinazione, Antiche Rune e Cura delle Creature Magiche.

Talvolta, se le domande sono sufficienti, negli ultimi due anni vengono offerti corsi di materie molto specialistiche come l'Alchimia.


I pensieri di J.K. Rowling

L'elenco di materie che compare nei miei primissimi appunti è leggermente diverso. Erbologia figura come 'Erboristeria', Divinazione è obbligatoria dal primo anno, come pure Alchimia e una materia chiamata semplicemente 'Animali', mentre Trasfigurazione appare sotto il nome di 'Trasfigurazione/ Metamorfosi.'

Come vedete, è emersa soltanto una materia aggiuntiva, che non viene sempre insegnata; si tratta di Alchimia, la materia del noto Nicolas Flamel!

Abbiamo anche appreso i nomi che alcune materie avevano inizialmente negli appunti della scrittrice, e qui si chiuderebbe il discorso.
Noi però abbiamo deciso di fare uno sforzo aggiuntivo e di raccogliere anche i nomi degli insegnanti che si sono avvicendati sulle cattedre di Hogwarts, o almeno quelli a noi noti.
Iniziamo dalle materie di base:

Trasfigurazione
Durante gli anni di Harry e combriccola, a reggere la cattedra del dipartimento di Trasfigurazione è lei, ne abbiamo parlato pochi giorni fa: Minerva McGranitt.
La professoressa, nonché direttrice di Grifondoro, ha insegnato anche ai genitori di Harry, James e Lily, quindi anche a Severus Piton, Sirius Black, Remus Lupin e Peter Minus. Credo anche a Lucius Malfoy, Narcissa Black e Bellatrix Lestrange.
Il suo predecessore, com'è noto, è stato Albus Silente. Il quale, tra gli altri, ha insegnato anche a Tom Riddle/Voldemort in persona!

Incantesimi
Il solo insegnante di Incantesimi a noi noto è Filius Vitious, direttore della Casa Corvonero.
Il professore è piuttosto piccolo di statura, tanto che pare abbia sangue di Folletto nelle vene. Tuttavia è un vero portento nei duelli. infatti pare che in gioventù sia stato un campione in questa disciplina (lo dice Hermione nella Camera dei Segreti).
Nel messaggio di benvenuto della Casa Corvonero, nel vecchio Pottermore, si parlava di lui, sentite qui:

A proposito di eccentrici, il nostro Direttore, il professor Filius Vitious, ti piacerà sicuramente molto. Spesso la gente lo sottovaluta, perché è veramente mingherlino (crediamo sia in parte un elfo, ma non siamo mai stati abbastanza sfacciati da chiederglielo) e ha anche una voce stridula, ma è il miglior e più esperto mago di Incantesimi vivente al mondo. La porta del suo ufficio è sempre aperta a ogni Corvonero che abbia un problema, e se sei veramente giù di morale, tira fuori quelle deliziose tortine che tiene in una scatola di latta nel cassetto della sua scrivania e fa fare loro una piccola danza in tuo onore. Ti dirò, vale la pena fingere di essere giù di morale anche solo per vederle ballare.

Pozioni
Non hanno bisogno di presentazione: Horace Lumacorno e Severus Piton.
Il primo ha insegnato a Hogwarts in due diversi momenti: per un lungo periodo, antecedente la prima caduta di Voldemort, e successivamente ha fatto ritorno in cattedra negli ultimi due libri della saga. Perciò è stato insegnante di Harry per un anno e in seguito ha avuto parte attiva nella seconda (e definitiva) caduta del suo antico studente, Tom Riddle.
Severus Piton ha iniziato a insegnare a Hogwarts subito dopo la morte dei genitori di Harry, quando ha iniziato a lavorare per Silente. Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro, le gesta del Maestro di Pozioni di Harry sono raccontate in modo più adeguato altrove.

Storia della Magia
Da quanto insegnerà il professor Rüf? Impossibile stabilire per quanto tempo lo abbia fatto, prima in carne ed ossa e poi nelle non-vesti di fantasma. Di lui parla più diffusamente il contenuto esclusivo "Fantasmi di Hogwarts" che vi proporremo più avanti, quindi per ora ci limitiamo a quello che il professore ci ispira: un sonoro sbadiglio per la sua materia e il suo noioso modo di insegnarla!

Difesa Contro le Arti Oscure
Qui l'elenco sarà lungo, grazie alla Maledizione che sembra sia stata imposta sulla cattedra da quel buontempone di Lord Voldemort:
  1. Galatea Gaiamens: stava per andare in pensione quando Riddle era ancora a Hogwarts, dopo una onorevole carriera di quasi cinquant'anni;
  2. Quirinus Raptor: primo insegnante di Harry, ha perfino ucciso degli Unicorni per mantenere in vita il parassita che ospitava, ossia Voldemort (sempre lui);
  3. Gilderoy Allock: insegnante di Harry al secondo anno, la sua specialità erano gli Incantesimi di Memoria. Uno gli si è ritorto contro grazie alla bacchetta difettosa di Ron, sappiamo com'è andata a finire;
  4. Remus Lupin: il suo "piccolo problema peloso" gli ha consentito di insegnare soltanto durante il terzo anno di Harry, finché la verità sulla sua condizione di Lupo Mannaro non è venuta "accidentalmente" a galla;
  5. Alastor Moody: in teoria doveva essere lui, in realtà si trattava nientemeno che di un Mangiamorte sfuggito ad Azkaban: Barty Crouch Junior! Ma Hogwarts non doveva essere un luogo sicuro, anche più della Gringott?
  6. Dolores Umbridge: raccapricciante, sorvoliamo;
  7. Severus Piton: dopo aver fatto la corte alla materia per tanti anni, finalmente Silente gli ha permesso di insegnarla. E' durato poco anche lui, aveva una missione ben più importante che insegnare ad affrontare i Mollicci;
  8. Amycus Carrow: sotto la sua guida la materia si chiamava semplicemente Arti Oscure, la Difesa era stata accantonata fino a tempi migliori.
Non sappiamo a chi verrà affidata la cattedra dopo la caduta del Signore Oscuro, direi però che questa lista può bastare!

Astronomia
Anche per questa materia, abbiamo un solo nome noto: Sinistra.
Si tratta di una professoressa, quindi donna, e in base ad alcune fonti avrebbe dovuto chiamarsi Aurora, anche se la Rowling non ha mai confermato il nome.

Erbologia
La professoressa Pomona Sprite è l'insegnante di Erbologia di Harry a Hogwarts, nonché direttrice della Casa Tassorosso, di cui ha abbellito la Sala Comune con una quantità di curiose piante decorative.
In futuro verrà sostituita all'insegnamento nientemeno che da Neville Paciock, il Grifondoro più timido e impacciato, almeno all'inizio della saga. La sua passione per le piante è nota a tutti, perfino al falso Moody al quarto anno, e come dimenticare la sua Mimbulus Mimbletonia al sesto anno?

Forse però non tutti conoscete il nome di un predecessore della professoressa Sprite: il professor Herbert Beery.
Compare nel libriccino "Le Fiabe di Beda il Bardo", in un commento alla fiaba de La Fonte della Buona Sorte. Collega di Silente, il professor Beery era appassionato di teatro amatoriale e diresse la rappresentazione della suddetta fiaba nell'unico, disastroso tentativo avvenuto a Hogwarts di dedicarsi alla recitazione.
In seguito ha lasciato Hogwarts per andare a insegnare alla A.M.A.D. (Accademia Magica di Arti Drammatiche), e così scopriamo anche un accenno a una istituzione magica per l'istruzione diversa da Hogwarts. Per l'esilarante resoconto dello spettacolino allestito a Hogwarts, vi rimandiamo al libro di Beda!

Volo (su scopa)
Questa materia viene affrontata soltanto dagli allievi del primo anno, nei libri assistiamo a una sola lezione che si conclude con Neville in infermeria e Harry nella squadra di Quidditch del suo dormitorio.
L'insegnante, nonché abituale arbitro delle partite di Quidditch della scuola, è Madama Bumb (anche Madama Hooch). Questa strega ha una particolarità fisica: ha gli occhi gialli, come quelli di un falco!

Passiamo ora alle materie opzionali dal terzo anno scolastico:

Aritmanzia
Il solo nome noto di insegnante di Aritmanzia è quello della professoressa Septima Vector.
Il nome non era noto tramite la saga, è stata la Rowling a scriverlo nel suo vecchio sito.
Curioso è invece l'errore di traduzione, almeno nella versione italiana: dato che in inglese il titolo "professor" è neutro, nei primi libri è stato tradotto professore, dando per scontato che fosse un uomo. Soltanto una volta avvenuto il chiarimento di sesso da parte della stessa Rowling, c'è stata la giusta correzione.

Babbanologia
Il primo insegnante noto di Babbanologia è... Quirinus Raptor! Lo ha rivelato J.K. Rowling in una intervista del 2007.
In seguito è stato sostituito da un professore non identificato, dopodiché è arrivata a Hogwarts Charity Burbage, che muore per mano di Voldemort nel capitolo di apertura del settimo libro, i Doni della Morte.
A lei successe per un anno Alecto Carrow, Mangiamorte che si dilettò a insegnare le più orribili falsità sui Babbani.

Divinazione
La mistica materia della professoressa Sibilla Cooman!
La professoressa è stata assunta a Hogwarts più per la sua sicurezza che per l'effettiva utilità della materia.
Come ricorderete infatti era stata proprio la Cooman a pronunciare la profezia che aveva causato la morte dei genitori di Harry e la prima caduta di Voldemort, perciò Silente aveva preferito tenerla d'occhio in prima persona a Hogwarts piuttosto che saperla in balia di Mangiamorte spietati.
Durante il quinto anno di Harry, Dolores Umbridge la licenzia e tenta inutilmente di cacciarla dalla scuola, ancora una volta è Silente a proteggerla, anche se lei non se ne rende pienamente conto.
Inoltre, in quella occasione viene assunto come "supplente" il centauro Fiorenzo, anche lui bisognoso di protezione dal suo branco.

Antiche Rune
Questa è una delle materie che solo Hermione si azzarda ad affrontare, perciò le informazioni a disposizione sono davvero poche. Nella saga troviamo i nomi di un paio di libri di testo e dizionari, ed è tutto.
Qualche anno fa J.K. Rowling aveva scritto nel suo vecchio sito il nome dell'insegnante: Bathsheba Babbling.
Dopo che anche il suo sito è stato rinnovato questa informazione è andata perduta e non è mai stata riconfermata, quindi non abbiamo la certezza che sia corretta. Inoltre, altri dati contenuti nella stessa pagina sono stati modificati nella versione dei libri pubblicata (sì, erano informazioni davvero vecchie).

Cura delle creature magiche
Di questa materia conosciamo innanzitutto il Professor Silvanus Kettleburn, curioso personaggio andato in pensione poco prima del terzo anno di Harry. Gli è stato dedicato un intero contenuto esclusivo, che vi proporremo prossimamente.
Tornando ai docenti, gli è succeduto Rubeus Hagrid, già guardiacaccia di Hogwarts. In più di una occasione, Hagrid ha avuto bisogno del supporto di una supplente, la competente professoressa Wilhelmina Caporal, con enorme sollievo da parte della maggior parte della classe: la passione di Hagrid per i mostri zannuti/velenosi/letali gli ha causato non pochi guai.
La Caporal lo ha sostituito in due occasioni: nel quarto libro, quando Rita Skeeter spiattella all'interno mondo magico che Hagrid è un Mezzogigante; e nel quinto libro quando Hagrid è in missione per Silente tra i veri Giganti, accompagnato da Olympe Maxime (preside dell'Accademia di Beauxbatons).

Presidi
Ci sono svariati altri personaggi di cui abbiamo appena un accenno: gli ex Presidi della scuola.
Con tutta probabilità sono stati anche loro insegnanti, infatti il nuovo Pottermore nella pagina dedicata ai docenti passati e presenti annovera tra gli altri Phineas Nigellus Black.
Quindi vanno ricordati almeno questi:
  • Everard: celebrato Preside del passato, ha un ritratto comunicante al Ministero della Magia, il che fa pensare che abbia avuto un ruolo di spicco anche in quella istituzione;
  • Dilys Derwent: anche lei rispettata ex-Preside, ha un ritratto comunicante al San Mungo;
  • Dexter Fortebraccio;
  • il già citato Phineas Nigellus Black, bisbisnonno di Sirius. A suo dire, il Preside meno amato di Hogwarts. Ha un ritratto comunicante nella dimora avita dei Black, il Numero dodici di Grimmauld Place, e naturalmente era un Serpeverde;
  • Eupraxia Mole, che compare nel testo inedito di Pottermore su Pix. Era in carica nel 1876, anno in cui venne fatto l'ultimo, disastroso tentativo di allontanare il Poltergeist dalla scuola;
  • Armando Dippet, predecessore di Silente.
A loro vanno aggiunti Albus Silente, Minerva McGranitt, Dolores Umbridge e anche Severus Piton.
Non ci sono stati rivelati altri nomi nei libri, quindi la lista si potrebbe concludere qui.
Altrove abbiamo rinvenuto elenchi più ricchi, ma sembrano tutti personaggi aggiunti nei videogames, nei film o addirittura al "Wizarding World of Harry Potter" di Orlando, pertanto non riteniamo corretto annoverarli tra i Presidi "canonici" ideati dalla Rowling.

Dite un po', sono la sola che farebbe carte false per mettere le mani su una copia di "Storia di Hogwarts"?
E ora, lo Stregatto si è divertito a stendere un simile resoconto immaginario, basandosi sulla fanfiction della Quinta Casa che è un po' la sua creatura. Buon divertimento!


Appendice delle Materie scolastiche feline della Quinta Casa Violafucsia

Per chi ancora non ne fosse a conoscenza, la Quinta Casa Violafucsia è una casa segreta di Hogwarts di studenti felini (Stregatti, Kneazle, vari incroci, e rari gatti comuni dotati comunque di poteri magici).
Da tale casa, di cui si narra nella fanfiction integrativa della saga "Le cronache di Hogwarts", sono destinati a uscire tutti gli agenti dell'ordine di Gattaca, alle dirette dipendenze del Preside.
Neanche la Rowling era a conoscenza dell'esistenza della Quinta Casa segreta, e quindi, siamo stati costretti a parlarvene miagolamente nella fanfiction, che ricalca, capitolo per capitolo, i libri della saga, ma vista e vissuta da una prospettiva felina.

Compiti istituzionali: 
Il Direttore della Quinta Casa Violafucsia è il Professor Pietra Stregatto.
La Co-Direttrice che tiene d'occhio il Direttore e sovrintende a tutti i guai didattici da lui combinati è la Professoressa Eileen Scintille.
La Professoressa Daisy Stregatta, fidanzata di Pietra e insegnante di Magia floreale e erbe feline nonchè maestra di pozioni, aiuta Eileen nel difficile compito di salvaguardare il mondo magico e il pianeta Terra dalle idee didattiche balzane del suo Amore felino (dal secondo libro: Harry Potter e la Camera dei Segreti).
L'anziano Professor Fidelis Lumacorno, il felino di Horace Lumacorno, lasciato a Hogwarts perché cagionevole di salute, è costantemente affetto da una pertosse abbaiante cronica e insegna diverse materie.

Il Direttore dell'Ordine di Gattaca è il Professor Pietra Stregatto.
La Co-Direttrice e Coordinatrice delle Operazioni Speciali con licenza di impedire che Pietra non combini casini, non ammazzi nessuno per sbaglio, non distrugga il Castello e non si uccida affogandosi in un bicchier d'acqua è la Professoressa Eileen Scintille.
La Professoressa Daisy Stregatta assiste, grazie la sua esperienza in magia floreale e erbe feline, Pietra e Eileen affinché ogni missione affidata da Silente finisca nel migliore dei modi, e profumi di rose (non canine). E soprattutto, affinchè Pietra e Eileen non si uccidano a vicenda, anche se nessuno controlla che lei stessa possa eliminare il proprio fidanzato felino.
L'anziano Professor Fidelis Lumacorno si limita a fare da segretario a causa della sua salute. Evita di comparire in pubblico perché si vergogna di abbaiare.

Altri agenti dell'Ordine di Gattaca: Mrs Purr, Mr Tibbles, e Grattastinchi.

Materie scolastiche della Quinta Casa Violafucsia.
  1. Incantesimi felini e Teoria base del "puff!".
  2. Difesa contro le arti oscure e i miagolii oscuri.
  3. Storia della Magia Stregatta e la leggenda del libro Stregatto degli Stregatti.
  4. Trasfigurazione miagolante, con l'eccezione del divieto di trasfigurazione canina.
  5. Pozioni per umani e felini, con approfondimenti sugli effetti delle pozioni interspecie.
  6. Strategie e tattiche del duello magico felino: la miglior difesa è la fuga, mentre il miglior attacco è la finta fuga.
  7. Teoria delle pigrate Divinatorie e Filosofia della pigrata magica.
  8. Magia Floreale e erbe feline.
  9. Cura delle creature umane, magiche o babbane, più o meno fantastiche (compresa la Professoressa McGranitt).

15 commenti:

  1. Miao a tutti!

    Qualcuno mi chiedeva come facciamo noi felini a parlare le lingue umane. Bè, durante il corso di Cura delle creature umane, magiche o babbane, più o meno fantastiche (compresa la Professoressa McGranitt), c'è un Master che dura sette anni che riguarda le principali lingue umane, compreso l'italiano.
    Questa di sotto, è la prima canzone italiana che facciamo imparare ai nostri studenti. L'apprendimento è velocissimo!

    Nella cantina di un palazzone
    tutti i gattini senza padrone
    organizzarono una riunione
    per precisare la situazione.

    Quarantaquattro gatti,
    in fila per sei col resto di due,
    si unirono compatti,
    in fila per sei col resto di due,
    coi baffi allineati,
    in fila per sei col resto di due,
    le code attorcigliate,
    in fila per sei col resto di due.

    Sei per sette quarantadue,
    più due quarantaquattro!

    Loro chiedevano a tutti i bambini,
    che sono amici di tutti i gattini,
    un pasto al giorno e all’occasione,
    poter dormire sulle poltrone!

    Quarantaquattro gatti,
    in fila per sei col resto di due,
    si unirono compatti,
    in fila per sei col resto di due,
    coi baffi allineati,
    in fila per sei col resto di due,
    le code attorcigliate,
    in fila per sei col resto di due.

    Sei per sette quarantadue,
    più due quarantaquattro!

    Naturalmente tutti i bambini
    tutte le code potevan tirare
    ogni momento e a loro piacere,
    con tutti quanti giocherellare.

    Quarantaquattro gatti,
    in fila per sei col resto di due,
    si unirono compatti,
    in fila per sei col resto di due,
    coi baffi allineati,
    in fila per sei col resto di due,
    le code attorcigliate,
    in fila per sei col resto di due.

    Sei per sette quarantadue,
    più due quarantaquattro!

    Quando alla fine della riunione
    fu definita la situazione
    andò in giardino tutto il plotone
    di quei gattini senza padrone.

    Quarantaquattro gatti,
    in fila per sei col resto di due,
    marciarono compatti,
    in fila per sei col resto di due,
    coi baffi allineati,
    in fila per sei col resto di due,
    le code dritte dritte,
    in fila per sei col resto di due.

    Quarantaquattro gatti,
    in fila per sei col resto di due,
    marciarono compatti,
    in fila per sei col resto di due,
    coi baffi allineati,
    in fila per sei col resto di due,
    le code attrorcigliate,
    in fila per sei col resto di due,
    col resto di due.

    Miao, la didattica del Professor non si discute! Ghghghghgh!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Divertentissimo!!! Grazie mille eileen e stregatto!! Interessante sapere di più sulle materie... e poi la canzone...;)
      Veramente divertente!! Continuate così!!!
      Vostra LoveGinny

      Elimina
    2. Miao LoveGinny,
      forse ho esagerato, come mi ha detto Eileen, poteva bastare una strofa, ghghghghgh!!!

      Elimina
  2. FalceDrago1705512 ottobre 2015 15:54

    Ahahahahahaha! Magnifico! L'articolo più rivelatore di sempre!
    Purtroppo sono rimasta indietro con le cronache della Quinta Casa: tra lavoro, studio e libri da leggere (sono la classica persona che ne legge 3-4 per volta, accumulandoli sul comodino) non trovo mai il tempo per continuare la lettura della fanfiction. Mea Culpa, non mi giustifico... La teoria Base del "Puff" mi entusiasma particolarmente; mi piacerebbe riprodurre il suono con lo schiocco finale :) :) :)

    Spero che i prossimi "inediti" della Rowling siano veramente inediti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miao FalceDrago,

      altrimenti, ti dovrai accontentare degli inediti di Eileen e dello Stregatto. Magari, pottermore (non riesco a scriverlo con la lettera grande), è già geloso!
      Tre-quattro capitoli per volta? Non saranno mica dosi eccessive? Rischi di finire da Madama Chips in preda a miagolii incontrollabili!
      Tuo Stregatto in versione Prof.

      Elimina
  3. ScintilleBronzo13 ottobre 2015 19:38

    Lo staff di Pottermore ha più volte ripetuto che nei prossimi mesi ci verra' restituito un account con cui accedere tramite password e con questo i test di bacchette, case e Patronus tuttavia in "forma diversa" secondo voi cosa intendono con questa affermazione?
    Inoltre io penso che nonostante preferisca certamente la vecchia versione di Pottermore , trovo che la nuova versione non sia proprio orribile: ha un taglio molto più adulto però è chiaro che la mancanza di intrattenimento e di coinvolgimento in un certo senso non compensano questo cambiamento...
    In ogni caso ricordo perfettamente che il 31/10/ 2014 uscì per la prima volta lo zampino del Patronus con il suo "in sviluppo"... forse dopo un anno riarmo tutto indietro! Da buon (ex) Tassorosso non mi rimane che pazientare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero pure io tantissimo che riavremo i nostri account, però non mi convince molto questa cosa di "non come prima"... ho paura che succeda qualcosa di brutto e resteremo di nuovo delusi... certo, non vedo l'ora di vedere quale sia il mio patrons, ma non penso che ci sarà una cosa così interattiva come prima...
      riguardo al nuovo sito penso che sia interessante, ma visto il problema delle lingue è abbastanza difficile capire tutto (per chi non la padroneggia come me). E poi è anche molto disordinato. È difficile trovare un argomento... manca l'ordine insomma!
      Poi però a me piaceva molto il sito vecchio perché mi sentivo proprio parte del mondo di Harry Potter, era come se fossi un vero studente... aspettavo sempre con impazienza il momento in cui potevo usare il computer e navigare nel sito...
      La cosa brutta è che ora hanno tolto completamente la parte interattiva, e quindi è un po noioso... e poi parla praticamente solo dei film, e poco dei libri di Harry Potter...
      Dicono che tornerà la parte interattiva, ma se è in inglese... sarà un problema! Non so quando lo faranno (finalmente)in italiano ma io aspetto con impazienza quel momento.
      intanto penso che questo sito sia un ENCICLOPEDIA DEI FILM IN INGLESE.
      Non mi allungo a dire altro.
      Vostra LoveGinny

      Elimina
    2. Miao ScintilleBronzo, Miao Love Ginny

      pare che tornino si, ma non giochi in versione interattive (pozioni e duelli), eccetto il test bacchette e patronus, e niente chat. Certamente, più minimale di adesso non potrà essere in futuro, ma almeno, ....rispetto per la lingua del paese dei fans! Vostro Stregatto che aspetta il miagolese.

      Elimina
    3. Ciao ScintilleBronzo,
      credo che lo abbiano detto per mettere in chiaro che non riavremo i profili strutturati come prima, ossia con baule, dispensa di pozioni, amici, preferiti e quant'altro. Faremo login, sembra addirittura con le nostre vecchie credenziali, e ci saranno questi test. Credo che il nostro profilo consisterà in sostanza nei risultati che emergeranno dai test; credo anche che dovremo rifare i test di smistamento e bacchetta, perché altrimenti non avrebbe avuto senso farceli scaricare col certificato. Non so se continueranno ad assegnare i nickname con doppia parola potteriana e numeri, o se ognuno in quel caso potrà scegliersi e modificarsi il nickname a piacimento.
      Ovviamente queste sono mie personali opinioni, non prendetele come dati di fatto! :-)

      Non ti sorprenderà sapere che a me la nuova grafica non entusiasma, e così pure il taglio che hanno dato al sito. Passi il lato commerciale, che comprendo almeno in parte, non comprendo la necessità di togliere il senso logico che aveva la storia di Harry coi Momenti. Va bene, le animazioni le hanno volute vendere e ormai non torneranno, ma almeno gli artwork statici avrebbero potuto lasciarli raggiungibili anche in modo ordinato. Sarebbe stato forse un modo per aiutarci a digerire il cambiamento, ma non è andata così.
      Un altro motivo di perplessità è la mancanza di uno spazio in cui la Rowling avrebbe potuto scrivere quelle piccole curiosità (vedi data di nascita di Sirius e anticipazioni sul Patronus che lei aveva dato addirittura a settembre 2014) che invece vengono affidate ai dispersivi social network.
      Non esisteva davvero un modo semplice per farle lasciare dei brevissimi messaggi, mettiamo magari proprio dei tweet, direttamente nella sua piattaforma?
      Sono piccole cose, che magari sono già in cantiere nel prossimo futuro, che per me avrebbero fatto una differenza positiva. :-)

      Elimina
  4. Ciao a tutti, per quanto mi riguarda non riesco a digerire il cambiamento, il nuovo sito non mi piace proprio: lo considero dispersivo, noioso, poco coinvolgente. E d'accordo, le questioni importanti nella vita sono ben altre, e tra l'altro in questo particolare periodo i problemi abbondano, ma Pottermore per me era un modo per evadere dai problemi quotidiani, per rifugiarmi per qualche momento in un mondo magico in cui non dover pensare alla crisi economica e a tutto il resto. E oltretutto era anche qualcosa da condividere con il mio bambino di 8 anni, anche lui appassionato di Harry Potter. Era divertente duellare o scambiarci dei doni: io gli inviavo delle pozioni, mentre lui mi mandava le gelatine tutti i gusti + uno più disgustose che riusciva a trovare... o una volta una ricordella perché non mi dimenticassi una certa cosa... e quando ha saputo il risultato dell'ultima Coppa delle Case lui, che era un Grifondoro, si è messo a piangere, così io che ero una Tassorosso mi sono dispiaciuta per la vittoria della mia stessa casa. Beh, adesso tutto ciò è sparito. Quando il mio bambino ha visto il nuovo sito lo ha voluto togliere dai preferiti e non ho saputo dargli torto. Poi vorrei fare una considerazione: secondo me noi iscritti al vecchio sito sentivamo Pottermore come uno spazio nostro, compresi i momenti, e (ovviamente al di là di considerazioni legali o razionali) ci siamo sentiti un po' "derubati" quando ce l'hanno tolto e hanno messo i momenti nelle "edizioni arricchite". Mi chiedo se tutto ciò non rischi di far disaffezionare molti affezionati... comunque per quanto mi riguarda credo che ci entrerò solo sporadicamente per vedere se c'è qualche nuovo contenuto inedito. Per fortuna c'è il vostro sito, che è decisamente meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FalceDrago1705514 ottobre 2015 22:42

      Ciao, OmbraUnicorno, questo è uno dei commenti più dolci e tristi che ho letto finora, e ci tengo a dirti che mi dispiace tanto. Anche io, da semplice utente, sono rimasta delusa e amareggiata, ma non riesco ad immaginare cosa tu e tuo figlio avete provato dopo che vi hanno tolto certi momenti ludici così speciali... Che bella esperienza stavate facendo entrambi grazie a Pottermore, e chissà quante altre mamme facevano altrettanto ed ora non più... Comunqe questi ricordi vivranno per sempre nella vostra memoria, per fortuna.
      Spero riuscirai a trovare altri momenti così divertenti con tuo figlio; te lo auguro davvero.

      Elimina
    2. Buonasera OmbraUnicorno, mi accodo a quando ha scritto FalceDrago sopra.
      Con poche righe hai condiviso un'immagine di vera tenerezza davvero commovente, ti ringrazio di averci raccontato quello che un semplice sito interattivo può dare a una famiglia.
      Grazie di cuore!
      Al di là di speculazioni e opinioni varie, è questo che resta, quello che abbiamo ricevuto e condiviso in termini di emozioni e momenti unici.
      Mi rammarica che non sarà più possibile avere quello spazio che per tanti era vivo e accogliente, vorrei che le storie come la tua arrivassero alle alte sfere e li facessero sentire col cuore spezzato come i tanti bambini nel mondo.

      Ammetto che sto iniziando a "disaffezionarmi" anche io. Visito Pottermore solo per vedere la homepage se ci sono articoli, massimo una volta al giorno; ho tolto il mi piace alla loro pagina Facebook, e pensare che ho fatto il profilo per due motivi: la pagina del blog e ricevere notifiche da Pottermore sul telefono. Non sento il desiderio di possedere gli ultimi libri/ebook e neanche di sapere cose sui film e il resto in lavorazione.
      Non so se sono la sola a sentirmi così o se sono troppo vecchia per incassare certe delusioni, forse pecco di elasticità.
      I motivi di disappunto sono tanti, e sembrano aumentare ogni giorno, perciò ammiro il tuo bambino, che pure con dispiacere ha deciso di chiudere il capitolo e andare avanti.
      Un vero Grifondoro coraggioso!

      Elimina
    3. Miao OmbraUnicorno,
      prova a far leggere al tuo bambino la Fanfiction della Quinta Casa, oppure leggetela insieme, magari ritroverà un pò di sorriso e imparerà il miagolese.
      Forse un giorno ci sarà un ripensamento, ma quel giorno, dipenderà dal fatturato: gli errori di mercato di pagano, e i fans contribuiscono a presentarti il conto.
      Il problema è per chi non hai mai conosciuto il primo pottermore.
      Per questi utenti, Pottermore 2 sembrerà un miracolo di ingegneria informatica, e baceranno i piedi a chi lo ha fatto.
      Che ci vuoi fare? Perdoniamoli perchè non sanno quello fanno! Tuo Stregatto biblico.

      Elimina
  5. Ciao FalceDrago, ciao Eileen, vi ringrazio delle vostre risposte, mi hanno fatto davvero piacere.
    Stregatto, proverò a seguire il tuo consiglio, comunque il miagolese il mio bambino lo sa già, grazie alle due micette che abbiamo in casa. Un miao da parte loro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miao OmbraUnicorno,
      allora siamo cavallo! Aspetto i vostri commenti, ghghghghgh!!!
      Zampette e fusine al tuo bambino e alle micie!

      Elimina

AVVISO: Benvenuti! Potete commentare pur non essendo registrati, ma sapete che è possibile inserire un nickname? Nella tendina "Commenta come" c'è l'opzione "Nome/URL". Inserite soltanto un nome e cliccate su continua, potrete così identificare facilmente i vostri commenti! Buona permanenza nel blog!

Harry Potter - Sorting Hat 3